I 24 CFU PER L'INSEGNAMENTO

24 CFU + MASTER

due corsi in uno
650
Tutto compreso!
  • Valutabile 1 punto nelle GPS

24 CFU + PERFEZIONAMENTO

due corsi in uno
650
Tutto compreso!
  • Valutabile 1 punto nelle GPS

FAQ GENERICHE

1. Cosa sono i 24 CFU\CFA?
R: I 24 CFU\CFA sono crediti formativi universitari o accademici (CFU/CFA) nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche introdotti dal D.lgs 59/2017 come requisito di accesso al concorso ordinario per la scuola secondaria.

La legge finanziaria 2019 e il DM 92/2019 hanno individuato i 24 CFU come requisito di accesso anche ai percorsi di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità (c.d. TFA sostegno).
Infine, il Decreto scuola (Decreto Legge 126/2019 convertito in Legge con modificazioni dalla Legge 20 dicembre 2019, n. 159) ha disposto il possesso dei 24 CFU/CFA anche per i nuovi inserimenti nella terza fascia delle graduatorie d’istituto.

2. A quanti ambiti si riferiscono i 24 CFU\CFA?
I 24 CFU\CFA si riferiscono a quattro diversi ambiti:

  • pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione (Ambito A)
  • psicologia (Ambito B);
  • antropologia (Ambito C);
  • metodologie e tecnologie didattiche (Ambito D).

Tuttavia è possibile possedere tali crediti anche in soli 3 dei 4 ambiti suddetti purché sia garantito il possesso di almeno 6 crediti in ciascuno dei tre ambiti dei quattro indicati e fermo restando il possesso di 24 CFU complessivi.

3. Per i 24 CFU nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, è sufficiente un’autocertificazione?

R.: NO, come precisa la nota MIUR n. 3675 del 7 febbraio 2018 i CFU devono essere certificati esclusivamente dall’istituzione universitaria dove il percorso formativo è stato svolto e non può essere sostituita da mere certificazioni dello studente. Tale certificazione dovrà indicare gli insegnamenti e le attività formative svolte, i settori disciplinari di afferenza, le votazioni riportate agli esami e i crediti formativi acquisiti.
Ciò in quanto ai fini della validità dei 24 CFU\CFA non è sufficiente la corrispondenza dei settori disciplinari ma è altresì necessaria la coerenza con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui al DM 616/2017, coerenza che dovrà essere valutata dagli atenei\istituzioni AFAM.

4. Come si procede nel caso di studenti con più carriere universitarie?
R.: Nel caso di competenze acquisite dallo studente nell’ambito di più carriere universitarie\accademiche, la certificazione dovrà comunque essere presentata in un unico documento (certificazione unica di tutti i 24 CFU\CFA) che deve essere rilasciata dall’Istituzione che per ultima in ordine di tempo ha erogato le attività formative richieste.
In particolare:

a) la singola Università potrà rilasciare attestati riguardanti esclusivamente le attività svolte presso la stessa; tali attestati dovranno indicare le attività svolte, comprese di SSD, CFU, votazione finale ed obiettivi formativi e/o programma affrontato dal candidato (attestazioni parziali).

b) sulla base delle suddette attestazioni l’Istituzione presso cui lo studente/candidato chiede il completamento del percorso formativo, rilascerà apposita certificazione finale, previa verifica del raggiungimento complessivo degli obiettivi formativi previsti ai sensi dell’art. 3, comma 5 del DM 616/17″.

Di conseguenza, chiunque intenda “completare” presso EIFORM\eCampus il percorso dei 24 CFU, può richiederne l’esonero parziale e sostenere gli esami restanti nelle discipline mancanti (ad esempio 6, 12 o 18 CFU). Per essere esonerati è necessario produrre il contenuto didattico (programma) della materia sostenuta per la quale si richiede il riconoscimento. o, in alternativa, il certificato ufficiale dell’Università di origine contenente la specifica di conformità al DM 616/17.

Una volta ottenuto il certificato dall’università di origine (o il programma), quest’ultimo deve essere valutato anche dall’università eCampus.

Sia l’università di origine, sia l’università eCampus possono avvalersi della facoltà di non riconoscere i crediti, qualora non siano conformi alla normativa vigente.

5. I 24 CFU\CFA possono essere considerati per soddisfare i requisiti di accesso alle varie classi di concorso?
R.: Si. Qualora coincidano, i crediti acquisiti all’interno del percorso per i 24 CFU possono essere contati anche per il soddisfacimento dei requisiti, espressi in termini di possesso di crediti in determinati SSD, per l’accesso alle classi concorsuali per l’insegnamento.

Ad esempio, i CFU in M-PSI/01 conseguiti all’interno di detti percorsi volti al conseguimento dei 24 CFU possono essere considerati utili anche ai fini del soddisfacimento dei requisiti di accesso per la classe di concorso A-18 (Filosofia e scienze sociali).

6. Gli insegnanti tecnico pratici (ITP) sono esonerati dal possesso dei 24 CFU?
Per quanto riguarda il concorso ordinario, gli ITP sono esonerati in quanto i nuovi requisti (compresi i 24 CFU) saranno richiesti per la partecipazione ai concorsi banditi successivamente all’anno scolastico 2024/2025. Analoga previsione è stata stabilita dal DM 92/2019 con riferimento al corso di specializzazione per le attività di sostegno (c.d. TFA sostegno).

Con riferimento alle graduatorie d’istituto, invece, il Decreto scuola (Decreto Legge 126/2019 convertito in Legge con modificazioni dalla Legge 20 dicembre 2019, n. 159) ha disposto il possesso dei 24 CFU/CFA per i nuovi inserimenti nella terza fascia delle graduatorie d’istituto, non disponendo in tal caso nessuna eccezione e nessun esonero.
Ne deriva che, allo stato attuale delle cose e in mancanza di ulteriori chiarimenti, i 24 CFU\CFA sembrano richiesti per i nuovi inserimenti nelle graduatorie.

FAQ SPECIFICHE 

1. I Corsi sui 24 CFU erogati dall’Università telematica eCampus rispecchiano le condizioni previste dal DM 616/2017?
R.: Si. I Corsi sono erogati nel pieno rispetto della normativa vigente ed in particolare del DM n. 616/2017. L’università in questione è infatti presente nell’elenco ufficiale degli atenei che sono autorizzati ad erogare i 24 CFU disponibile qui: https://www.universitaly.it/index.php/public/cfuCfa

2. Che caratteristiche ha il vostro corso?

Si tratta di un corso includente TUTTI i 24 CFU nelle discipline antro-psico-pedagogiche richiesti dal D.lgs. n. 59. Il corso per i 24 CFU dell’Università eCampus-Culturalmente-Eiform è trasversale a qualsiasi Classe di Concorso e a qualsiasi corso di Laurea ed è progettato in rigorosa osservanza ai D.lgs n. 59/2017 e al DM 616 del 10 agosto 2017. Il costo è comodamente dilazionabile in più soluzioni. Gli insegnamenti per l’acquisizione dei 24 CFU saranno erogati attraverso la piattaforma Telematica accessibile H24.

3. I CFU sono uguali per tutte le classi di concorso e per tutte le lauree?

Si, si tratta di CFU in tematiche trasversali a qualsiasi Laurea e Classe di Concorso, nelle cosiddette DISCIPLINE ANTROPO-PSICO-PEDAGOGICHE, ritenute essenziali per chiunque voglia diventare insegnante.

4. Come e quando è possibile immatricolarsi?

Con Eiform eCampus puoi iscriverti in qualsiasi periodo dell’anno, seguendo la procedura On-line dal nostro sito. Se necessita assistenza può contattarci telefonicamente o per e-mail.

5. Dove posso prenotare gli esami?

Potrai prenotarti agli esami in autonomia dalla tua pagina personale della piattaforma Eiformazione o direttamente dalla home page del nostro sito.

6. Come vengono erogati i corsi?

Lo studio delle discipline avviene tramite Piattaforma Telematica accessibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 dove sono presenti le dispense di studio in formato PDF (dunque scaricabili e stampabili) e una batteria di domande a risposta multipla (con relative risposte esatte) che saranno oggetto di esame finale.

7. Come si svolge l’esame finale?

L’esame consiste nella somministrazione di 30 domande a risposta multipla per ogni disciplina su piattaforma telematica. Le domande verranno selezionate dalla batteria presente in Piattaforma. Non sono previste domande a risposta aperta. Ogni domanda prevede 4 opzioni di risposta di cui soltanto una è quella corretta. Le risposte esatte attribuiscono un punto, le risposte errate o non date non prevedono alcuna penalità. L’esame si considera superato al raggiungimento di 18 risposte esatte su 30. Gli esami per ogni materia potranno essere svolti in un unico giorno.
È possibile sostenere gli esami anche in diversi appelli senza costi aggiuntivi.

La modalità di esame (in presenza o telematica) dipenderà dall’evolversi dell’emergenza COVID-19 e dalle relative disposizioni dell’Università.

8. Ho necessità di scaricare il certificato di esame. Come faccio?

La certificazione finale, una volta superati gli esami di profitto e verbalizzati i risultati da parte della commissione, è disponibile gratuitamente dopo circa 45/50 giorni lavorativi dall’esame finale nell’area riservata della piattaforma esse3 dell’Università Telematica e-Campus accessibile da www.uniecampus.it mediante username e password inviate da segreteria.studenti@uniecampus.it. Per scaricare il certificato bisogna seguire il seguente percorso: Segreteria Studenti –> Servizi Studenti –> I Certificati –> cliccare su LAUREA CON VOTO E CARRIERA (verrà generato il certificato ufficiale, firmato digitalmente e rilasciato dalla segreteria dell’Università).

Per un approfondimento sui 24 CFU si veda questo articolo.

ISCRIZIONI SEMPRE APERTE

Le iscrizioni ai corsi sono sempre aperte.

APPELLI D'ESAME

L'esame si svolge in modalità telematica o in presenza in base all'evoluzione della situazione COVID. Gli appelli sono previsti di regola con cadenza mensile.

RIPETIZIONE DELL'ESAME GRATUITA

Potrai sostenere nuovamente l’esame del corso nel caso fosse necessario in maniera completamente gratuita.

PROMOZIONE IN ATTO

Iscrivendoti adesso puoi ricevere in omaggio una certificazione informatica a scelta fra LIM, TABLET, CODING e FORTEACHER e potrai usufruire del servizio gratuito di invio MAD.

EMAIL: info@corsidocenti.it

TELEFONO \ WHATSAPP: 351/8721660

MESSENGER \ FACEBOOK

CONTATTACI